Yama

Yama

Comincia a dipingere graffiti nella prima metà degli anni 90. Si focalizza sul lettering, studiando la tridimensionalità delle lettere e ricercando l'armonia e il continuo movimento delle forme.
Caratteristica principale del suo stile è un lettering tridimensionale e curvilineo, costituito da una forte componente dinamica che contribuisce a dare una sensazione di movimento ad ogni suo singolo pezzo.
Negli anni sviluppa anche altri linguaggi tridimensionali, che si evolvono in progetti di muralismo urbano, installazioni e elaborazioni scultoree
L'artista porta a termine progetti riconosciuti ampiamente dalla critica, collaborazioni con gallerie internazionali e partecipazioni ad eventi istituzionali.

Super Walls

Torna su